Il progetto Social Host: facciamo il punto

2017-10-10T11:28:29+02:007 agosto 2017|Categories: Articoli|0 Commenti

Ci siamo lasciati qualche mese fa, alle soglie del lancio di una campagna di crowdfunding per finanziare il progetto.

Spiegavamo in questo post, sotto forma di un’intervista costruita, in cosa consiste la piattaforma e, appunto, come intendevamo portarne avanti lo sviluppo, come è nata l’idea, perchè ci siamo intestarditi nel volerla realizzare, come intendiamo portarla a compimento.

Ebbene, la campagna di crowdfunding non ha avuto gli esiti sperati; la nostra convinzione è che ciò non sia imputabile alla scarsa attrattiva dell’idea di fondo e a testimonianza di ciò c’è l’interesse che rileviamo attraverso la nostra pagina quotidianamente. Dunque non ci siamo scoraggiati e abbiamo deciso di utilizzare al meglio le nostre risorse e proseguire mettendo a fattor comune le nostre forze: abbiamo quindi elaborato l’analisi funzionale del sistema e siamo finalmente partiti con lo sviluppo dell’applicativo.

E’ bene ribadirlo: non siamo una società, ognuno di noi svolge attività in proprio, che sono in qualche modo adiacenti ai temi della progettazione di servizi e sistemi, in particolare, ma non solo, nell’ambito del Terzo Settore. Quindi dedichiamo il nostro tempo, tra impegni professionali e personali, a questo progetto, semplicemente perchè ci sembra che possa essere una cosa utile a diverse organizzazioni che operano, appunto, in tale ambito.

Proprio per questo, impegnando in sostanza esclusivamente le nostre risorse, i tempi di implementazione della piattaforma saranno un pò più flessibili e dilatati. 

Il nostro piano prevede comunque di portarla online prima della fine dell’anno, anche se per i motivi suddetti, non ci poniamo una scadenza rigorosa.

Quello che è certo è che la piattaforma vedrà la luce e nella sua prima versione avrà tutte quelle funzionalità di base che permetteranno di proporsi e/o cercare uno o più partner per bandi, progetti e, in generale, opportunità di finanziamento.

Chi crede che il progetto sia interessante, chi pensa che la nostra idea tocchi un’esigenza realmente esistente, può senz’altro darci una mano: condividendola con tutti coloro che potrebbero trarne beneficio e avendo la pazienza di seguirne l’evoluzione, accompagnandoci alla sua realizzazione concreta. 

Siamo convinti che questo, in realtà, possa essere non solo il nostro progetto, ma di tutti coloro che, in qualche modo, ne diventeranno potenziali utenti; e, una volta messe le basi, troveremo insieme il modo di recepire e trarre beneficio dalle vostre osservazioni e idee per migliorarlo man mano che esso andrà avanti.

Grazie a tutti!

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.